Contenuto riservato agli abbonati

Positiva al Covid va a lavorare: denunciata

Sono stati i colleghi di una diciannovenne impiegata in un’azienda di servizi di Tezze sul Brenta ad allertare i carabinieri

FONTANIVA. Andava a lavorare nonostante la positività al Covid-19: si becca una denuncia. La campagna vaccinale prosegue a spron battuto, le mascherine si possono abbassare all’aperto e la sensazione è quella di una ritrovata libertà. Ma una diciannovenne di Fontaniva ha interpretato in maniera decisamente originale il clima generale del paese e non ha rispettato le regole che – per chi risulta positivo – restano quelle di sempre, e quindi assolutamente rigide: mettersi in quarantena anche se non si avvertono sintomi.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Strage Salvemini, 31 anni dopo: il corteo dei mille studenti

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi