Contenuto riservato agli abbonati

Furti e rapine, banda a processo a Padova: il pentito patteggia 3 anni di carcere

Saranno davanti al tribunale il 15 settembre: razzie nelle auto parcheggiate ma anche aggressioni

LEGNARO.  Sette rinvii a giudizio e un imputato uscito di scena con un patteggiamento a tre anni di carcere, sanzione alleggerita dalla collaborazione. Si chiude così la vicenda della cosiddetta “banda degli otto”, esponenti di alcune famiglie di origine sinti delle comunità di Legnaro e Cavarzere nel Veneziano. Le accuse? Associazione a delinquere finalizzata a furti pluriaggravati e rapine, lesioni personali e un episodio di riciclaggio (il “cambio” in euro di una somma di dollari rubati).

Video del giorno

Del Vecchio accolto come una rockstar: il video che dice tutto

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi