Dipendenti infedeli rubavano merce dall’interno del magazzino della catena Alì spa a Padova. Verranno licenziati

Nei guai un magazziniere, un guardiano e un autotrasportatore. Ecco come rubavano sistematicamente. Colpi per almeno 50 mila euro

PADOVA.  Rubavano generi alimentari e detersivi nel magazzino dell’Alì in via Olanda, approfittando del loro ruolo di magazziniere, addetto alla guardiania e autotrasportatore. I carabinieri hanno denunciato tre persone: un quarantaseienne di Noventa (magazziniere), un sessantenne di Mirano (addetto alla guardiania) e un altro sessantenne di Padova (l’autotrasportatore). Per loro l’accusa è di furto aggravato e continuato, in concorso.

I carabinieri della stazione di Padova Principale, che hanno condotto gli accertamenti, stimano che abbiano fatto sparire dal magazzino circa 50 mila euro di prodotti. Dopo un periodo di osservazione hanno organizzato il blitz, fermando il camionista e trovandolo con il cassone pieno di merce rubata. Per tutti scatta anche il licenziamento

Video del giorno

Il cucciolo di orso incastrato sugli alberi: il salvataggio

Frittata con farina di ceci e zucchine

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi