Contenuto riservato agli abbonati

Cade dalla Vespa e batte la testa: il primario Giuseppe La Rosa grave in Rianimazione

Il medico è in prognosi riservata in Neurochirurgia a Padova. Quanto alla dinamica, si tratterebbe di una fuoriuscita autonoma, forse provocata da un malore: nessun altro mezzo sarebbe rimasto coinvolto

CAMPOSAMPIERO. Un gravissimo incidente stradale è accaduto ieri poco prima delle 20 sulla vecchia Strada del Santo.

Il ferito, in prognosi riservata,  è stato ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale Pietro Cosma. Si tratta di Giuseppe La Rosa, sessantenne direttore medico dell’Usl 6 Euganea che opera proprio all’ospedale di Camposampiero, nel reparto di Geriatria.

Vista la gravità delle sue condizioni, il medico è stato trasferito in Neurochirurgia a Padova, dove si trova ricoverato in prognosi riservata.

L’incidente è accaduto all’incrocio con via Puccini ed è stato rilevato dai carabinieri della stazione locale. Quanto alla dinamica, si tratterebbe di una fuoriuscita autonoma, nessun altro mezzo sarebbe rimasto coinvolto.

Secondo le prime informazioni il medico avrebbe perso il controllo della sua Vespa Piaggio ed è caduto rovinosamente a terra battendo la testa. Si ipotizza che abbia avuto un malore.

In seguito al violento colpo è rimasto esanime al suolo. Sembra che ad accorgersi del ferito a terra sia stato un automobilista, che ha chiamato i soccorsi facendo accorrere sul luogo un’ambulanza del Suem 118.

Il medico è stato trasportato al Pronto Soccorso di Camposampiero e ricoverato in Rianimazione. La prognosi è riservata. La Vespa è stata messa sotto sequestro. La notizia si è subito diffusa nell’ambiente ospedaliero dove c’è grandissima preoccupazione per le sue condizioni

Video del giorno

Tamberi medagliato: "Cari padovani, cari veneti, un pezzetto è anche vostro"

Frittata con farina di ceci e zucchine

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi