Contenuto riservato agli abbonati

Spedizione punitiva contro il “rivale” a Monselice che finisce all’ospedale

Un’occhiata maliziosa a una ragazza all’origine della rissa. Diciannovenne aggredito e picchiato da tre giovani

MONSELICE. È degenerata in una rissa con un ferito l’accesa discussione tra giovani che nella serata di venerdì è accaduta in via Carboni, nelle prossimità del Bar Corallo. Alla base della vicenda, dalle prime ricostruzioni fatte delle forze dell’ordine, ci sarebbe un’occhiata troppo maliziosa alla ragazza “sbagliata”.

Ad avere la peggio alla fine è stato L. F. , un ragazzo di 19 anni residente a San Pietro Viminario.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Cherchi: ex della Mala del Brenta invecchiati ma ancora molto pericolosi

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi