Schiaffeggia la barista arrestato un albanese

Schiaffeggia la barista e disturba i clienti, danneggia i vasi di vetro decorativi, rompe bottiglie e poi tenta di darsi alla fuga. È finita con le manetta la follia alcolica di un albanese venerdì sera alla Caffetteria Facciolati, nell’omonima via. Bogdani Shpetim, albanese di 54 anni, è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di lesioni personali volontarie e danneggiamento. L’uomo era in evidente stato di alterazione quando ha iniziato a dare di matto, prendendosela soprattutto con la barista, di nazionalità cinese, che ha iniziato a colpire ripetutamente in volto con forti schiaffi. A difendere la donna alcuni clienti che hanno anche chiamato le forze dell’ordine. L’uomo a quel punto ha gettato a terra i vasi e rotto alcune bottiglie, prima di cercare di scappare.

La gazzella con i militari della sezione radiomobile della compagnia di Padova è arrivata dopo pochi minuti e i militari hanno subito rintracciato e fermato l’uomo. Che è stato portato nelle camere di sicurezza del comando di Padova principale, in attesa di essere sottoposto al giudizio per direttissima.


Quanto alla barista, è dovuta ricorrere alle cure dei sanitari, andando in Pronto soccorso dove è stata medicata per un trauma al gomito e all’avambraccio, guaribile con 8 giorni di prognosi. —

Video del giorno

Arresti per infiltrazioni della camorra a Bibione, il video dell'operazione della Dia

Timballo di alici

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi