Contenuto riservato agli abbonati

Delitto di Stanghella, Mohamed in lacrime dopo l’ergastolo: «Entro l’anno il ricorso in Appello»

L’avvocato Angeletti: «Indizi trattati alla stregua di prove. Ancora molti i punti oscuri che non sono stati chiariti»

STANGHELLA. Era il 21 ottobre 2019 quando di Samira El Attar si sono perse le tracce. Mesi di ricerche senza alcun esito, con decine di uomini impegnati in pressanti ricerche. La donna di 43 anni è svanita nel nulla: non reggono le ipotesi della fuga, dell’allontanamento volontario, men che meno di un rapimento. Resta l’omicidio: Samira inghiottita nel gorgo profondo della morte.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Val d'Ega imbiancata: le ferite ricucite di Vaia

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi