Contenuto riservato agli abbonati

Cittadella, una bretella e un sottopasso tra Valsugana e polo scolastico

Il collegamento tra la tangenziale Ovest e gli istituti verrà inaugurato il 7 luglio. A giorni aprirà anche il cantiere per realizzare il nuovo parcheggio scambiatore

CITTADELLA. Cambia la viabilità di Cittadella, il 7 luglio apre il collegamento fra la tangenziale ovest di Cittadella davanti al Burger King e il polo scolastico. E per settembre, oltre al parcheggio scambiatore, sarà completato anche il sottopasso che permetterà di attraversare in sicurezza la Valsugana: l’intervento consentirà alle famiglie di tirare un sospiro di sollievo.

Il collegamento

«La bretella di collegamento tra via Gabrielli e la provinciale è in corso di completamento così come il sottopasso pedonale», fa sapere il vicesindaco ed assessore ai lavori pubblici, Marco Simioni. L’investimento è stato considerevole: «Un importo lavori di oltre 800 mila euro che garantirà un accesso al centro studi di Cittadella diretto scaricando le strade interne residenziali del traffico scolastico. Dobbiamo sentire il collaudatore e fare alcune opere accessorie, ma siamo a buon punto. Per il prossimo anno scolastico sicuramente sarà tutto pronto, nel frattempo il 7 luglio la nuova viabilità sarà percorribile».

Nel dettaglio: «I lavori ad est della rotonda avranno un valore di 600 mila euro e sono a carico della ditta, a scomputo degli oneri, mentre i 120 mila euro per gli interventi ad ovest sono a carico del Comune», puntualizza l’amministratore. In sostanza, il cantiere renderà il sottopasso agibile su entrambi gli sbocchi per una pista ciclopedonale che poi correrà verso il polo scolastico: «Appena si sbucherà dal sottopasso si andrà verso la collina artificiale che protegge la scuola, qui stiamo completando un tunnel che attraverserà la collina e sbucherà lungo la recinzione del Cornaro per poi collegarsi a via Gabrielli».

Il park scambiatore

Si sta creando un sistema di protezione del Cornaro anche rispetto alla bretellina di collegamento con il parcheggio scambiatore: «Ci sarà soprattutto il traffico di genitori e insegnanti, ovviamente ci sarà il divieto per i camion», sottolinea Simioni. «Sempre in questa direzione» , conclude il vicesindaco, «va anche il parcheggio scambiatore con inizio lavori a luglio. Opere pubbliche importanti che cambieranno il volto di Cittadella, allontanando le auto e le corriere degli studenti dai quartieri residenziali».

Il caso Burger King

La questione Burger King era esplosa a giugno del 2019 – subito dopo l’apertura del locale lungo la tangenziale – e molte mamme e papà avevano manifestato la loro preoccupazione: le auto arrivano ad una certa velocità e si vedevano i giovanissimi camminare in mezzo alla Sp 47. Come soluzione tampone sono state posizionate delle transenne, poi delle barriere, ma non è bastato, ed il problema ha fatto capolino più volte in consiglio comunale, con i genitori che si sono attivati immaginando raccolte firme. Il lockdown per oltre un anno ha “risolto” a monte il problema, chiudendo i ragazzi in casa.

Video del giorno

Tamberi medagliato: "Cari padovani, cari veneti, un pezzetto è anche vostro"

Frittata con farina di ceci e zucchine

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi