Orto razziato ad Anguillara, i ladri fanno incetta di piselli

L'orto derubato ad Anguillara

«Dopo tutto il lavoro ed il tempo impiegato da mio papà nella coltivazione di piselli, questa notte qualche “essere umano” ha deciso di rubare tutto e di fare tabula rasa!» commenta la figlia dell’ortolano

ANGUILLARA VENETA. La sera ci sono e la mattina non ci sono più. Il furto, dunque, è avvenuto nella notte. La famiglia Dicati, in via Giarine, si è ritrovata domenica mattina con il raccolto di piselli letteralmente dimezzato: qualcuno si è creato un varco nella rete di recinzione e ha sradicato le piante dalla loro sede.

«Dopo tutto il lavoro ed il tempo impiegato da mio papà nella coltivazione di piselli, questa notte qualche “essere umano”( se così si può definire), ha deciso di rubare tutto e di fare tabula rasa!» è l’amaro commento della figlia del proprietario dell’orto «Ma a che punto stiamo arrivando?».

Video del giorno

Tamberi medagliato: "Cari padovani, cari veneti, un pezzetto è anche vostro"

Frittata con farina di ceci e zucchine

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi