Contenuto riservato agli abbonati

Vandali in azione ad Albignasego: saltano sulle auto, sono sette minorenni

La Fiat Croma danneggiata con il lunotto in frantumi

Prese di mira le vetture parcheggiate in via San Tommaso. In frantumi il lunotto di una Fiat. Identificati dalle telecamere

ALBIGNASEGO. Vandali in azione durante la notte: hanno camminato sopra alle macchine posteggiate e ne hanno infranto un lunotto. Sono tutti minorenni.

Venerdì, poco dopo le 23, l’attenzione di alcuni abitanti di via San Tommaso è stata richiamata da un gran chiasso proveniente dalla strada. Affacciandosi, hanno potuto distinguere un gruppo di ragazzi - apparentemente adolescenti - vestiti con tute sportive di vari colori e muniti di torce elettriche, intenti a salire a piedi sopra alle vetture parcheggiate lungo la via e nei pressi del vicino parco pubblico.

I testimoni hanno avvertito i Carabinieri quando il lunotto posteriore di una Fiat Croma color marrone su cui erano saliti i ragazzi è andato in frantumi. Una volta giunti sul posto tuttavia, gli uomini dell’Arma non hanno potuto fare altro che constatare i danni causati alla vettura, poiché ormai gli autori si erano dileguati.

Nel frattempo, anche grazie al passaparola tramite i social, molti altri cittadini - tra cui anche il consigliere di FdI Rossano Moracci - hanno voluto mobilitarsi per fare rete tra loro e scambiarsi informazioni, al fine di rintracciare quanto prima gli autori dei danneggiamenti.

Sabato in mattinata, gli agenti della Polizia Locale Pratiarcati hanno provveduto a raccogliere le registrazioni di alcune telecamere di sorveglianza, risalendo così all’identità dei vandali. Riconosciuti a loro volta anche da un testimone oculare, gli autori dei danneggiamenti sarebbero sette, tutti minorenni.

Essendo tali fatti perseguibili solo previa querela della parte lesa, la Polizia Locale dei Pratiarcati manterrà in proprio possesso le immagini registrate in attesa che gli interessati provvedano ad inoltrare una formale denuncia. Su questo episodio ha voluto intervenire anche il primo cittadino di Albignasego, Filippo Giacinti: «I Carabinieri stanno già indagando su quanto avvenuto. I responsabili di risponderanno delle loro azioni. Un grazie agli uomini dell’arma, alla Polizia Locale che ha tempestivamente verificato le immagini e ai cittadini che hanno collaborato con le forze dell’ordine, dimostrando un grande senso civico».––

 

Video del giorno

Roma, stazione Termini: poliziotto spara alle gambe di un sospetto durante un fermo

Gelato vegan al latte di cocco e ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi