Contenuto riservato agli abbonati

Baby gang denunciata a Montegrotto: rapinati tre ragazzi per un presunto sgarro

Indagati un ventenne e tre minorenni, il capetto ha 16 anni Il bottino (bici e collana d’oro) riscatto inventato per la droga

 

MONTEGROTTO TERME. Una baby gang composta da tre minorenni e da un ventenne originario del Marocco, ma residente a Padova, è stata denunciata domenica scorsa per estorsione in concorso e rapina a conclusione di un’attività di indagine dai carabinieri della stazione di Montegrotto Terme.

A capitanare la banda era un sedicenne abitante a Torreglia. I fatti risalgono a circa un mese fa e l’attività degli investigatori è partita dopo che un ragazzo di diciassette anni di Montegrotto Terme si era presentato nella locale stazione dell’Arma a denunciare di aver subito delle minacce da coetanei.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Maltempo in Grecia, un pullman viene "inghiottito" da una voragine

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi