Contenuto riservato agli abbonati

Nascerà il nuovo ponte della Fabbrica: sparirà l’incrocio su Strada Battaglia

Sì dalla Provincia: sarà a fianco di quello vecchio in muratura con una grande rotatoria e una spesa di 3 milioni di euro

ABANO. Una svolta storica, attesa da moltissimi anni e invocata dai tanti automobilisti che ogni giorno percorrono il ponte e che si trovano a doversi sorbire infiniti minuti di coda e di attesa per poter arrivare a destinazione.

Al via la progettazione per la ricostruzione del Ponte della Fabbrica sul canale Battaglia, confine fra Abano e Albignasego.

Nuovo ponte parallelo e a pochi metri da quello storico in mattoni che porterà alla soppressione dell’attuale incrocio semaforico.

Gli uffici dell’area Tecnica Viabilità della Provincia di Padova stanno lavorando per il nuovo intervento viario che è inserito nella terza annualità del programma triennale 2021-23 delle opere pubbliche per l’importo complessivo di 3 milioni di euro.

PROGETTO AL VIA

«La realizzazione di un nuovo ponte sul canale Battaglia», ha detto Fabio Bui, presidente della Provincia «è la soluzione ideale per qualsiasi tipo di traffico, per raggiungere Albignasego senza gli attuali intoppi. È da anni che si parla di questo problema, ma a breve avremo la soluzione, un’occasione imperdibile per cancellare questo collo di bottiglia che strangola il flusso veicolare».

NUOVO PONTE

È prevista la realizzazione di un nuovo ponte sul canale Battaglia a monte del ponte storico in muratura che necessita di costante monitoraggio e che verrà successivamente declassato ad attraversamento ciclo-pedonale.

«Il progetto è stato impostato sulla base delle disposizioni della Soprintendenza ai Beni Culturali per quanto riguarda la tutela del ponte storico esistente e la distanza da tenere per la realizzazione del nuovo ponte», spiega ancora il presidente della Provincia. «L’intervento viene, inoltre, sviluppato in stretta collaborazione di Anas per la nuova soluzione progettuale dell’intersezione sulla SS16 mediante rotatoria. Il progetto viene condiviso anche con il Genio Civile di Padova e con i Comuni di Abano Terme ed Albignasego».

VIA IL SEMAFORO

Per la realizzazione dell’opera è previsto inoltre il nuovo innesto sulla strada statale 16 Adriatica mediante una rotatoria nel territorio di Albignasego in sostituzione dell’attuale incrocio semaforizzato che causa frequente congestione del traffico.

Sarà realizzato anche il raccordo del nuovo ponte con la strada provinciale 61 “della Fabbrica” nel comune di Abano.

«Sono in corso i confronti tecnici con le amministrazioni comunali competenti, in attesa di un incontro con l’Anas per verificare le dimensioni della rotatoria», precisa ancora Bui. «Il progetto sarà inoltre sottoposto a richiesta di finanziamento ministeriale nell’ambito dei programmi di costruzione di nuovi ponti in sostituzione di quelli esistenti».

COMUNI FELICI

«Un’opera attesissima, che abbiamo già recepito con una delibera di giunta», commenta il sindaco di Abano Federico Barbierato.

«È un’operazione sulla sicurezza e darà grandi miglioramenti e vantaggi a tutti coloro che transitano per quella zona. È destinato a migliorare l’afflusso e l’accesso per Abano e da Abano. In concertazione con Provincia e Albignasego faremo un tavolo coordinato per la migliore riuscita possibile dell’opera». «Questo nodo è fondamentale per unire Abano e Albignasego», aggiunge il vicesindaco di Albignasego, Gregori Bottin. «Sarà più semplice il collegamento tra le terme e Albignasego, andando a ridurre le lunghe code che puntualmente si verificano. Il nuovo ponte sarà importante sia per la viabilità, che per le attività commerciali presenti nella zona, penalizzate dal traffico sul ponte». 

Video del giorno

Roma, stazione Termini: poliziotto spara alle gambe di un sospetto durante un fermo

Gelato vegan al latte di cocco e ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi