Contenuto riservato agli abbonati

I “vax day” fanno il pieno a Montegrotto e Correzzola

Trecento persone si sono recate in entrambi i punti vaccini con i medici di base. A fine mese la seconda dose. Sono stati coinvolti cittadini tra i 60 e i 79 anni

MONTEGROTTO TERME. Trecento inoculazioni sabato al punto vaccini della tensostruttura di Turri, a Montegrotto. Il vax day, organizzato dal Comune, che ha coinvolto i sei medici di base sampietrini, è stato un successo, anche di organizzazione.

Presenti fino dai primi minuti anche il sindaco Riccardo Mortandello e l’assessore al Sociale Betty Roetta. Protezione civile e Croce Rossa a gestire, da volontari, le operazioni di smistamento e sostegno.

Video del giorno

Lignano, il balletto dei fan dei Maneskin: Damiano e Victoria escono dalle prove per vederlo

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi