Padova e provincia, in due settimane i ricoveri sono passati da 223 a 93

Il tasso di positività dei tamponi è sceso dal 4,8% al 3,2%. Nell'ultima settimana su 14.751 tamponi analizzati, sono stati 482 i referti di positività. Un dato rilevante riguarda l'età dei positivi: solo 66 persone su 482 hanno più di 65 anni. L'età media dei nuovi positivi è nella fascia tra i 30 e 50 anni

PADOVA. Sono dati incoraggianti quelli che arrivano dal report settimanale dell'Azienda Ospedale Università di Padova sull'andamento del Covid 19. Dai 5.384 positivi di due settimane fa, il dato è sceso oggi a 3.839, passando da una media di 130/150 nuovi casi al giorno a poche decine.

Il tasso di positività dei tamponi è sceso dal 4,8% al 3,2%. Nell'ultima settimana su 14.751 tamponi analizzati, sono stati 482 i referti di positività. Un dato rilevante riguarda l'età dei positivi: solo 66 persone su 482 hanno più di 65 anni. L'età media dei nuovi positivi è nella fascia tra i 30 e 50 anni.

I ricoveri complessivi sono passati da 223 a 93, su un totale di posti letto dedicati al Covid attualmente a disposizione di 138. Sul fronte dei vaccini in Azienda ospedaliera sono state somministrate finora 36.388 dosi, di cui 15.896 al personale sanitario e 13.302 ai pazienti vulnerabili. Infine sono 2.187 le visite specialistiche da recuperare dopo la sospensione di marzo e 600 i ricoveri.

"La situazione sul fronte del Covid è incoraggiante" il commento del dg Giuseppe Dal Ben, "i dati fanno ben sperare sia sul fronte dei nuovi positivi che dei ricoveri. Tuttavia proprio ora è importante tenere alta la guardia per non arretrare. In più mi sento di rivolgere un particolare appello affinchè vi sia la massima adesione alla campagna di vaccinazione: ci sono posti liberi che si possono prenotare, è importante farlo perchè il certificato vaccinale ci darà finalmente un po' di libertà per il ritorno alla normalità che tutti tanto desideriamo".

Patate novelle croccanti con asparagi saltati, uova barzotte e dressing allo yogurt e senape

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi