Da ieri rientro in aula per le Prime «Nessun affollamento sui bus»

padova

Da ieri scuola in presenza per altri 7.500 studenti degli istituti superiori della città e della provincia. Sono i ragazzi che frequentano le classi prime che in base al piano indicato 10 giorni fa dalla direttrice regionale Carmela Palumbo, assieme agli studenti delle quinte, hanno la priorità per il ritorno a scuola rispetto a tutti gli altri loro compagni. In tutta la provincia gli studenti delle classi prime sono complessivamente 8.099 ma, in base al piano prefettizio concordato con i singoli presidi, non tutti sono rientrati nelle aule. Da un lato perché non sono stati individuati altri bus aggiuntivi ma anche perché in alcuni istituti non sono stati reperiti tutti gli spazi scolastici necessari per accoglierli.


E così è successo che mentre nei Comuni della provincia il rientro a scuola delle prime classi ha toccato percentuali vicine al 100%, negli istituti del capoluogo è avvenuto solo sino al 60% o al massimo al 70%.

La percentuale totale degli studenti in presenza è variabile perché non in tutte le scuole è stato applicato lo stesso meccanismo. Al liceo artistico Selvatico, ad esempio, solo le quinte continuano ad andare a scuola 5 giorni su 6, mentre le prime, le seconde, le terze e le quarte restano a casa con la didattica a distanza due giorni a settimana: in pratica la scuola in presenza è assicurata al 70%.

Nonostante in rientro in classe degli studenti delle classi prime, ieri non è stata segnalata nessuna criticità per quanto riguarda il trasporto pubblico: «Tutto è andato bene – sottolinea l’assessore comunale alla mobilità, Andrea Ragona – Il piano prefettizio sta reggendo perché i bus a disposizione, compresi i 130 mezzi aggiuntivi, sono tanti».

Nessuna segnalazione anche da parte degli “assistenti alla clientela, i cosiddetti “steward”: «Il potenziamento del trasporto sta dando buoni risultati – osserva un assistente, dipendente della cooperativa Solidarietà in servizio davanti al Tito Livio – Anzi alcuni bus turistici, con la capienza limitata al 50%, continuano a viaggiare con tanti posti disponibili». —



Patate novelle croccanti con asparagi saltati, uova barzotte e dressing allo yogurt e senape

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi