Lozzo Atestino, festa nella serra in disuso: 13 denunciati

Canti, balli e alcol nel capannone fino all’arrivo dei carabinieri richiamati dalla musica ad alto volume

LOZZO ATESTINO . Una festa in un capannone in disuso a Lozzo Atestino  sui colli Euganei è stata interrotta la sera  del 2 maggio dai carabinieri di Abano Terme che hanno denunciato 13 persone.

Il sito, una ex serra, era stato scelto dal gruppo di amici come punto di ritrovo per una festa abusiva, con musica, balli e alcolici.

Tuffo fermato dall'intervento dei militari, che in normale giro di perlustrazione, hanno visto le luci accese dentro il vecchio capannone, e udito la musica ad alto volume provenire dalle finestre lasciate aperte. Così si sono fermati per un controllo.

Dentro c'erano 13 persone, ma la quantità di bicchieri in giro e l'allestimento hanno fatto pensare ai militari che gli ospiti del pomeriggio e della serata potrebbero essere stati molti di più.

Sono stati denunciati per violazione delle norme Covid e per invasione di edifici, visto che nessuno dei presenti era titolare dello stabile.

Patate novelle croccanti con asparagi saltati, uova barzotte e dressing allo yogurt e senape

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi