Apre domani e domenica il Parco Frassanelle e dal 23 maggio la villa

ABANO TERME. Sarà intitolata a Federico Talami la biblioteca civica di via Matteotti, ad Abano. La giunta ha deciso di dedicare la biblioteca, voluta dallo stesso Talami, all’ex primo cittadino (dal 1960 al 1979), deceduto una quindicina di giorni fa all’età di 92 anni. «Un segnale importante che vuole rendere omaggio e onore ad una figura che ha segnato la storia di Abano», spiega il sindaco Federico Barbierato. «Si apre l’iter che porterà ci auguriamo entro l’estate all’intitolazione ufficiale della biblioteca a Talami».

«Dovremo passare attraverso il Prefetto perché la legge prevede che debbano passare 10 anni dalla morte per l’intitolazione di simboli storici», spiega Barbierato. «Con una comunicazione al Prefetto tuttavia, specificando le motivazioni della scelta e l’importanza che ha avuto Talami per la storia di Abano, si può ottenere anche da subito il nullaosta».

Della questione si stanno occupando anche il vicesindaco Francesco Pozza e gli assessori Cristina Pollazzi e Gian Pietro Bano. «La biblioteca è stata voluta da Talami», osserva Bano, leader della civica Cittadini per il Cambiamento, che Talami ha fondato. «Non poteva che essere quello, il simbolo della cultura, l’omaggio che questa città ha deciso di fare al nostro amato ex sindaco», aggiunge la Pollazzi. L’omaggio a Talami non terminerà qui. «Il giorno precedente il funerale», racconta Bano, «sono giunte moltissime persone nella sede dei Cittadini di via Minzoni per lasciare i ricordi e gli aneddoti su Talami. Quei ricordi vogliamo metterli assieme e creare una sorta di volume ricordo che possa rendere omaggio alla vita di Talami come persone, amministratore e professore dell’istituto Barbarigo». ––

F.FR.

Patate novelle croccanti con asparagi saltati, uova barzotte e dressing allo yogurt e senape

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi