Cessione Casa di riposo Le garanzie del sindaco

Galzignano terme

«Sulla casa di riposo, come giunta, abbiamo chiesto informazioni alla società, assicuriamo la vigilanza sulle competenze stabilite dal contratto di concessione e io mi adopererò in prima persona per tutelare i lavoratori». Il sindaco Riccardo Masin ha risposto così all’interrogazione della minoranza su una possibile cessione dalla Società Dolce alla coop Codess, delle quote di gestione della casa di riposo di via Cengolina e sul rischio della modifica in peggio dei contratti di lavoro o dell’esternalizzazione di servizi. La presidenza della Residenza Parco Colli scrive che Dolce e Codess fanno parte della società fin dalla costituzione e che i requisiti di qualificazione della Codess sono stati già verificati per la stipula del contratto di concessione.––




Patate novelle croccanti con asparagi saltati, uova barzotte e dressing allo yogurt e senape

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi