Contenuto riservato agli abbonati

Un’altra discarica a cielo aperto vicino alla ferrovia a Montegrotto

A scovarla il sindaco sampietrino Riccardo Mortandello. «Dobbiamo segnalare che dei cialtroni lordano il nostro territorio gettando rifiuti», osserva il primo cittadino.

MONTEGROTTO TERME. Una discarica a cielo aperto e rifiuti un po’ ovunque vicino alla linea ferroviaria che costeggia la nuova tangenziale che attraversa Montegrotto. A scovarla il sindaco sampietrino Riccardo Mortandello. «Dobbiamo segnalare che dei cialtroni lordano il nostro territorio gettando rifiuti», osserva il primo cittadino. «Abbiamo trovato in questi giorni in prossimità della linea ferroviaria, dentro a un piccolo fossato, praticamente di tutto, biciclette, delle griglie di barbecue, dei sacchi, delle bottiglie, una discarica a cielo aperto. Adesso dovremo coinvolgere delle ditte specializzate per rimuovere questi rifiuti lasciati da cialtroni. Le foto trappole sono in fase di utilizzo e speriamo di beccare i responsabili di questa schifezza».

Ma non è finita qui. «Spostandoci un po’ più in là», spiega ancora Mortandello, «troviamo carte, cartine, bottiglie, vediamo che hanno gettato un divano. Ora, nel 2021, ci sono tutti gli strumenti per smaltire i rifiuti, eppure qualche maleducato ha deciso di portare qui un divano. Passando dall’altra parte abbiamo fatto un’altra scoperta. Hanno gettato il sedile di una macchina, distrutto, gettato nell’erba. Lungo stradina di servizio dove ci sono le pompe del sottopasso e anche qui qualche cialtrone ha sporcato il fossato. Invito tutti a segnalare dove ci sono aree con rifiuti». —





 

Patate novelle croccanti con asparagi saltati, uova barzotte e dressing allo yogurt e senape

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi