Positivi scesi sotto i seimila Massanzago piange Zatta

Sono 143 i nuovi contagi registrati nelle ultime 24 ore e cinque le vittime In ospedale 398 ricoverati calano le Malattie Infettive

Padova

Positivi sotto quota seimila, malgrado i 143 nuovi contagi. Con questi dati si conferma l’arretramento del virus nel Padovano dove pure si contano ancora cinque vittime nell’arco di ventiquattro ore: in tutto sono ormai 1.689.


Secondo il report di Azienda Zero sono 398 le persone ricoverate negli ospedali del territorio: dopo la diminuzione dei contagi, si conferma quindi il calo dei ricoveri nei reparti di Malattie Infettive, in tutto 284; 66 le persone ricoverate nelle Terapie Intensive (di cui 32 nei due ospedali della città, anche queste in leggera diminuzione) e 48 negli ospedali di comunità.

In tutto sono quasi 70 mila le persone che hanno contratto ufficialmente il virus da inizio pandemia (69.454) e sono guarite, su un totale di 76.973. Con 5.830 casi, il Padovano rimane tuttavia ancora la provincia veneta con il maggior numero di contagi attivi, seguita dal Veronese, con 5.068.

lutto a MASSANZAGO

Tra le vittime del Covid, anche Ugo Francesco Zatta. L’uomo, 80 si è spento giovedì all’ospedale di Camposampiero, da alcuni anni soffriva di alcune patologie che ne avevano indebolito il fisico. Zatta era in pensione dopo una vita di lavoro. Un mestiere, quello di autotrasportatore di latte, che aveva svolto con abnegazione e per il quale era molto conosciuto in tutta Massanzago.

Per anni Zatta aveva ritirato il latte negli allevamenti del comprensorio e nelle piccole aziende a conduzione familiare per portarlo nel caseificio di Castelfranco Veneto dove questo veniva lavorato per farne prodotti caseari, fra cui anche rinomate mozzarelle.

Anche Zatta era stato contagiato dal Covid e sebbene si fosse negativizzato, il virus aveva tuttavia aggravato irrimediabilmente le sue già importanti patologie. I familiari sono molto amareggiati per non averlo più potuto vedere dopo l’ultimo ricovero di due settimane fa, nemmeno dopo il decesso. «Avremmo voluto tanto vederlo un’ultima volta» dichiara la figlia Sabrina, che insieme alla mamma Paola e alle sorelle Maria, Patrizia e Giuliana piange il papà.

Il funerale di Ugo Zatta si terrà domani alle 15 nella chiesa di Zeminiana, dove stasera alle 19 viene recitato il Rosario. —

G.A.

Patate novelle croccanti con asparagi saltati, uova barzotte e dressing allo yogurt e senape

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi