Contenuto riservato agli abbonati

Annegato sotto il trattore, «Emanuele farà vivere altre dieci persone»

Emanuele Crema, la vittima, a destra la scena del tragico incidente

Megliadino San Vitale, la famiglia del 40enne morto in uno scolo di irrigazione autorizza l’espianto degli organi. il funerale si terrà martedì 20 aprile alle 15.30

MEGLIADINO SAN VITALE.  «Emanuele farà vivere altre dieci persone. Abbiamo acconsentito all’espianto dei suoi organi e questo sarà l’ultimo grande dono di nostro figlio». Papà Adriano interrompe per un attimo le lacrime, fa un respiro e annuncia questa scelta. E dopo un altro momento di silenzio: «Tanti, tantissimi ci stanno dimostrando vicinanza e ci stanno raccontando quanto buono e generoso era nostro figlio».

Ed

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Il primo Airbus A340 atterra in Antartide, l'impresa epocale della Hi Fly apre la via del turismo

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi