Oggi potatura del cedro di piazza Antenore

Non sta tanto bene uno dei due maestosi cedri di piazza Antenore, quello che si trova più a ovest. Con settant’anni di vita, è sopravvissuto brillantemente a diversi eventi climatici anche estremi. Ma le ultime analisi fatte dal Comune hanno evidenziato una lesione importante nel fusto. Così, per ridurre i rischi di cedimento, i tecnici del settore Verde hanno deciso di potarlo, accorciando un po’ di rami in alto e ai lati e rimuovendo le parti secche. L’intervento - se le condizioni meteo non saranno sfavorevoli - è previsto per oggi. Arboricoltori specializzati opereranno siata in tree climbing che con piattaforme in una piazza isolata e con i parcheggi davanti a palazzo Stanto Stefano interdetti alle auto.

«Dispiace dover intervenire con una potatura importante su uno degli alberi più belli e simbolici della nostra città, elemento caratteristico del paesaggio urbano», dice l’assessore al Verde Chiara Gallani. «Ma la sicurezza viene prima di tutto, anche nel caso di scelte dolorose. Oggi quel cedro è troppo alto e c’è il rischio di cedimento a causa delle lesioni nel fusto. Lo terremo sotto controllo per verificarne lo stato di salute. Gli alberi, lo sappiamo, sono una ricchezza ma hanno anche un ciclo di vita di cui dobbiamo tenere conto». —




Patate novelle croccanti con asparagi saltati, uova barzotte e dressing allo yogurt e senape

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi