Sono 163 gli infettati e ancora tre vittime

Padova

Centosessantatrè contagi e tre vittime. Salgono leggermente i nuovi positivi nel Padovano, ma è un rialzo contenuto, verosimilmente ascrivibile all’andamento fisiologico della curva: appena dodici in più delle ventiquattro ore precedenti.


Si mantiene tuttavia elevato il numero dei ricoveri ospedalieri, con 432 pazienti di cui 315 ricoverati nei reparti di Malattie Infettive – pressoché stabili rispetto al giorno precedente quando erano 317–; leggera riduzione anche nelle Terapie Intensive, con 75 pazienti rispetto agli 80 delle ventiquattro ore precedenti: sotto pressione tuttavia, ancora le Rianimazioni delle strutture ospedaliere della città con 36 pazienti tra Azienda Ospedale Università e Sant’Antonio. Passano da 43 a 42 i pazienti ricoverati negli ospedali di comunità.

Il numero delle vittime continua ad aumentare, seppur con una velocità ridotta rispetto a qualche giorno fa: le tre vittime registrate da Azienda Zero nelle ultime ventiquattro ore portano il numero complessivo dei decessi da inizio epidemia a 1.672. In totale, sono 67.302 le persone che hanno incontrato il virus dallo scorso febbraio guarendo, su un totale di 76.231 contagi. Il numero degli attualmente positivi nel Padovano è di 7.257 e pone il territorio provinciale ancora largamente al di sopra delle altre province per infetti. —

Fiammiferi di asparagi con aspretto di ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi