Parte l’addestramento per il cane Argo “agente” antidroga

LIMENA

Un’unità cinofila composta dal cane Argo detto Ringhio e dall’agente di polizia locale Paolo Venuleo entrerà in servizio fra un anno e mezzo. È il tempo che serve al Gruppo Cinofili di San Giorgio delle Pertiche per addestrare il pastore belga Malinois di un anno e mezzo, che deve trovare l’intesa con il conduttore e imparare ad affinare le proprie capacità di ricerca e soccorso. Si sono fatti promotori del progetto il Rotary Distretto 2060 di Camposampiero, Padova Euganea e Inner Wheel Club Padova con un contributo di 10 mila euro. «Il service è destinato al sostegno delle attività di addestramento dell’associazione Vigili del fuoco in congedo e Cinofili San Giorgio e vuole essere un contributo per la formazione di unità cinofile impiegate in attività di utilità pubblica e di servizio alla comunità nell’ambito del soccorso e del contrasto alla diffusione, commercio e spaccio di stupefacente» ha detto il presidente del Rotary Enzo Mantovani. Argo è un cane affettuoso e dal fiuto eccezionale, con grandi possibilità. «Finalmente ha trova sistemazione nella casa dell’agente acquisendo un conduttore e un’amica a quattro zampe, Leila, e questo ha cambiato la sua vita. Ora potrà diventare un buon ausiliario» hanno spiegato i cinofili sangiorgesi, associati. «Argo verrà utilizzato a Limena, dove registriamo un aumento delle criticità legate agli stupefacenti soprattutto da parte di ragazzi» ha aggiunto l’assessore alla Sicurezza Jody Barichello. La presentazione di Argo è stata fatta nel municipio di San Giorgio delle Pertiche alla presenza dei vertici Rotary, del presidente dei Cinofili e del sindaco e Canella. —


Giusy Andreoli

Fiammiferi di asparagi con aspretto di ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi