Una passerella collegherà il parco Fenice e il Roncajette

Un raccordo di soli 50 metri (e 550 mila euro) in grado di connettere la città da Est e Ovest, dal parco Roncajette a Chiesanuova. La passerella ciclopedonale che unirà il Roncajette con il parco Fenice è un segmento fondamentale per la mobilità leggera. Podisti e dei corridori lo apprezzeranno. Ieri mattina sono stati presentati i lavori alla presenza del vicesindaco e assessore ai lavori pubblici Andrea Micalizzi e del presidente della Consulta 3B Mauro Feltini. Il cantiere è affidato alla ditta Zara Metalmeccanica e la passerella – lunga 50 metri e larga 3, 5 – sarà pronta per fine estate. «Questo intervento», spiega Micalizzi, «permetterà di valorizzare il parco Roncajette e di inserirlo a pieno titolo nell’itinerario ciclo pedonale, sempre nel verde, che permette di arrivare da Terranegra fino in via Chiesanuova. Una “tangenziale verde” che collega il Roncajette al Fenice. Da qui seguendo l’argine si può giungere a Voltabarozzo per imboccare il lungargine Scaricatore fino al Bassanello. E ancora, proseguendo sull’argine verso l’aeroporto e poi lungo il Canale Brentella, è possibile arrivare fino in via Chiesanuova, al confine con Sarmeola di Rubano. La passerella è quindi un piccolo ma fondamentale tassello, in un progetto di itinerario verde ben più ampio sul quale l’amministrazione ha investito anche per l’illuminazione del percorso e nella realizzazione al Bassanello di un punto di interscambio e sosta nell’area una volta occupata da due distributori di benzina».

E mentre si percorre il lungo corridoio verde s’incontrano la passeggiata dei Giusti del Mondo, il parco Iris, le bellezze del Piovego e del Bacchilgione, giù fino al Brentella. «La Fenice è già un parco vivo e vitale», aggiunge Feltrin. «Per il Roncajette è solo l’inizio. Già immaginiamo un laboratorio di aquiloni per l’estate». All’inaugurazione ha partecipato anche il presidente della Fondazione Fenice, Andreas Spatharos: «Il collegamento tra le due realtà verdi era naturale, ma non agevole», sottolinea. «Per raggiungere il Roncajette infatti è necessario fare un lungo giro da via Vigonovese. Ora non mancano che i cittadini». —




Patate novelle croccanti con asparagi saltati, uova barzotte e dressing allo yogurt e senape

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi