Contenuto riservato agli abbonati

Ricetta anti-pandemia, aprire un negozio a Este e offrire servizi in più

Da venerdì è attiva la Bottega Ortense di tre soci under 40. Non solo frutta e verdura: «Cibi sani e piatti già pronti»

ESTE. Aprire un negozio in piena pandemia e peraltro a zona rossa in corso. Ci vuol coraggio, vien da dire. E invece no: Enrico, Giorgia ed Emanuele vogliono dimostrare che è proprio così che si risponde all’emergenza. Senza star ad attendere passivamente, adattandosi e traducendo le esigenze del momento.

E così da venerdì mattina in via San Fermo 24, quartiere Pozzetto, ha cominciato ufficialmente l’attività la Bottega Ortense di Enrico Candeo, 39 anni, della sorella Giorgia di 32 e del compagno di lei Emanuele Menin, 35 anni.

I tre hanno aperto un negozio di ortofrutta nel quartiere in cui sono cresciuti e in cui ancora vivono. Enrico abita davanti alla bottega, gli altri due a duecento metri. «Siamo tre cuochi e come è noto l’anno non è stato dei migliori», racconta Enrico. «Io ho lavorato in cucina per 17 anni e ormai da 4 gestisco uno stabilimento per il sottovuoto degli alimentari, mentre Giorgia ed Emanuele, che hanno lavorato nei principali ristoranti di Venezia, da un anno erano a casa».

Invece che attendere la fine impronosticabile della crisi, i tre hanno deciso di cominciare questa nuova esperienza: «L’ortofrutta di questa zona ha chiuso da tempo, quindi andiamo a colmare un vuoto. E poi offriamo qualcosa in più: nel nostro negozio c’è anche la disponibilità di verdure già cotte e in vaschetta. In questo mettiamo a frutto le nostre competenze di cuochi».

I primi giorni di attività hanno già fruttato grandi soddisfazioni per i tre: «Non abbiamo più gambe, davvero. È piaciuta la formula, che risponde soprattutto alle esigenze che la gente ha di questi tempi: cibi sani, piatti già pronti, tempi veloci per mangiare». Bottega Ortense ha attivato anche un servizio di consegna a domicilio. Nel primo giorno di attività i tre giovani esercenti hanno ricevuto anche la visita del sindaco Roberta Gallana e del presidente del consiglio Roberto Trevisan. —


 

Vellutata di asparagi al latte di cocco

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi