Contenuto riservato agli abbonati

Don Vittorio, parroco di Arzergrande si sente male. Positivo dopo la messa

Il parroco è in isolamento in canonica. Esiste concretamente il pericolo di un focolaio, alla luce del fatto che l’attività di don Vittorio, nella settimana che porta alla Pasqua, è stata inevitabilmente intensa

ARZERGRANDE. Apprensione nella comunità per la scoperta della positività al Covid-19 di don Vittorio Stecca, guida spirituale della parrocchia del capoluogo. Giovedì sera, dopo avere celebrato la messa della Cena del Signore, accusato un malore, il religioso di propria iniziativa si è recato al Pronto Soccorso dell’ospedale di Piove di Sacco. Rilevata la positività e alcuni sintomi da monitorare, il sacerdote è stato trattenuto in osservazione fino al pomeriggio di ieri quando poi è stato dimesso.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Strage Salvemini, 31 anni dopo: il corteo dei mille studenti

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi