Blitz notturno di ladri mentre la famiglia dorme Spariti soldi e fedine

CASALE DI SCODOSIA

Fedine rubate e tanta paura per una famiglia che nella notte di lunedì ha ricevuto la visita dei ladri. Marco Saoncella, vittima del furto, spiega: «Sono entrati da una finestra semiaperta tra mezzanotte e le due, quando stavamo dormendo. Non abbiamo sentito nulla e quando ci siamo svegliati il furto era già avvenuto. Dalla borsa di mia moglie mancavano soldi ed erano spariti alcuni gioielli assieme alle fedine». Nel mirino dei malviventi anche Megliadino San Fidenzio, dove, sempre a notte fonda, sono entrati nell’abitazione di Francesco Giro in via Marconi, rubando l’auto. Nel Montagnanese l’ondata di furti notturni non accenna ancora a fermarsi. Esasperati dalla situazione, alcuni residenti di Megliadino San Fidenzio hanno creato un gruppo WhatsApp in cui chi vede qualcosa di sospetto lo segnala agli altri. —




Video del giorno

Tamberi medagliato: "Cari padovani, cari veneti, un pezzetto è anche vostro"

Frittata con farina di ceci e zucchine

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi