Giornata della gentilezza un regalo del Comune a tutti i nati nel 2020

vigonza

Vigonza ha aderito alla “Giornata della Gentilezza” di ieri con un’iniziativa promossa dall’associazione “Cor et Amor” con l’obiettivo accrescere il benessere delle comunità mettendo al centro i bambini. Una data scelta perché è l’inizio della primavera e quindi la celebrazione della nascita. «L’amministrazione comunale di Vigonza dà il proprio benvenuto istituzionale a tutti i piccoli vigontini nati nel 2020: ben 140 – dichiara il sindaco Innocente Stefano Marangon – Salutare i nuovi nati è un modo simbolico per ricordare a tutta la comunità quanto sia importante investire nel futuro, che appartiene di diritto alle nuove generazioni. Significa innanzitutto partire dalla tutela dei diritti dell’infanzia, garantire ad ogni bambino il diritto all’istruzione, alla salute e ad un futuro sostenibile dal punto di vista ambientale. Progettare un’opera pubblica ecosostenibile, un modelli di viabilità sostenibile, un sistema di gestione dei rifiuti innovativo significa lasciare un’eredità ai più giovani». Per l’occasione, come buona pratica di gentilezza verso i 140 nuovi nati del 2020, l’amministrazione consegnerà ad ogni bambino una pergamena personalizzata con la chiave simbolo di questa giornata e un piccolo dono. Ogni nuovo nato, inoltre, è accolto simbolicamente con un messaggio sui pannelli luminosi del territorio vigontino. La cerimonia si svolgerà non appena sarà possibile. —


GIUSY ANDREOLI

Video del giorno

Valdobbiadene, il femmicida del Piave verso il carcere di Treviso

Estratto di mela, sedano, cetriolo e lime

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi