Droga “da asporto” per evitare controlli Coppia di operai finisce in manette

SAN GIORGIO DELLE PERTICHE

Un altro colpo al mercato dello spaccio nell’Alta Padovana. I carabinieri di Camposampiero, a conclusione di una mirata attività d’indagine, sabato sera hanno arrestato in flagranza di reato una coppia di operai San Giorgio delle Pertiche: Luca Terrin, di 33 anni, e la convivente Monica Raffael, di 51, entrambi incensurati.


In casa loro i militari hanno trovato 14,5 grammi di marijuana, 7,7 grammi di cocaina, un grammo di eroina, vari grammi di sostanze da taglio, due bilancini di precisione e vari oggetti utili per il confezionamento dello stupefacente oltre alla somma di 580 euro ritenuto il provento dell’attività di spaccio.

Il tutto è stato messo sotto sequestro. L’arresto è avvenuto a Fiumicello di Campodarsego, dove i due si erano trasferiti recentemente costituendo una coppia di fatto.

Non è escluso che a indurli a cambiare piazza sia stato il sentirsi sotto osservazione. In effetti da settimane Terrin e Raffael erano sorvegliati speciali, da quando a San Giorgio delle Pertiche i carabinieri di Camposampiero avevano fermato per un controllo R.M., un ventiquattrenne di Borgoricco, trovandolo in possesso di 2,5 grammi di marijuana. Il giovane, fresco di acquisto, è stato denunciato per detenzione di sostanza stupefacente e segnalato alla Prefettura di Padova quale assuntore.

Da quell’episodio, e da altri collegati, le indagini dei carabinieri di Camposampiero sono proseguite con l’obiettivo di incastrare chi teneva le redini dello spaccio. Lo sviluppo dell’indagine, che si è trovata a fare i conti con i vari cambi di colore a causa della pandemia, ha portato i militari fino a Fiumicello dove la coppia ha continuato a spacciare stando comodamente da casa. Sabato sera, durante un servizio di osservazione, i carabinieri di Camposampiero hanno visto una serie di movimenti da parte di diversi giovani che uscivano dall’abitazione dei due e hanno deciso di intervenire con la perquisizione.

Terrin e Raffael sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso e portati in camera di sicurezza in attesa del rito direttissimo previsto per stamattina.



Patate novelle croccanti con asparagi saltati, uova barzotte e dressing allo yogurt e senape

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi