Spritz fuori orario arrivano i carabinieri Locale chiuso 5 giorni

Alla vista dei militari una ventina di giovani si è data alla fuga Il gestore: «Ho sbagliato, ma le restrizioni ci stremano»

/ POLVERARA

Spritz fuori orario, intervengono i carabinieri: venerdì sera non è passata inosservata la presenza, in via del Centenario di San Fidenzio, di un nutrito gruppo di giovani che ha voluto concedersi un aperitivo oltre l’orario consentito dalle norme anti covid.


Erano le 20 infatti quando è giunta da parte di alcuni passanti la segnalazione di un assembramento davanti alla pasticceria San Fidenzio. All’arrivo della pattuglia dei carabinieri di Legnaro il gruppo, di oltre una ventina di persone, si è disperso rapidamente. I ragazzi in pochi istanti hanno mollato il bicchiere e si sono dati alla fuga per evitare l’identificazione e la multa per aver violato il divieto.

Al gestore del bar pasticceria i militari dell’Arma hanno notificato la sanzione da 400 euro e la chiusura del locale per cinque giorni a partire da ieri. Non è escluso che vi possano essere ulteriori indagini sul gruppo di avventori: i carabinieri potrebbero infatti chiedere la visione dei filmati delle telecamere di videosorveglianza, una delle quali si trova in fondo alla via, nella direzione in cui potrebbero essere fuggiti i giovani, verso il cimitero o gli impianti sportivi.

Amareggiato e sconfortato il gestore, Eddy Fiorin, ha ammesso la propria responsabilità ma ha anche sottolineato le enormi difficoltà che l’intera categoria si trova ad affrontare ormai da un anno, alle prese con le continue limitazioni e le difficoltà di gestire i periodi di apertura, garantendo il controllo dei clienti sia dentro che fuori il locale: «Riconosco di aver sbagliato, ma faccio anche presente che ormai siamo allo stremo dopo un anno trascorso in queste condizioni. Ora ci aspetta una nuova stretta con il passaggio alla zona arancione da domani. Per locali come il mio significa non poter lavorare affatto, eppure abbiamo spese e tasse da pagare. Non possiamo continuare così».

«Sono dispiaciuta per quanto è accaduto» il commento del sindaco Alice Bulgarello «comprendo le difficoltà e il dramma in cui si trovano le attività commerciali ma le regole devono essere rispettate da tutti se vogliamo lasciarci alle spalle l’ emergenza». —

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Mapelli, rettrice dell'università di Padova: ecco i due nostri progettti in area Piovego

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi