Contenuto riservato agli abbonati

Raid notturno dei ladri. In due ville spariti ori e contanti. La proprietaria si sente male

Ladri in azione malgrado la presenza di alcune persone distratte dai fuochi d’artificio per una festa di compleanno. Furto anche in via Straelle 

CAMPODARSEGO. Raid di ladri in via Panigale. Gli sconosciuti hanno agito tra le 20 e le 21 con le persone in casa. Supera abbondantemente i 20 mila euro il bottino nella villa dell’imprenditore del salotto Oscar Pedrina. Qui i ladri, passando dai campi retrostanti, sono entrati dalla finestra della camera padronale e l’hanno messa a soqquadro, portando via oggetti in oro, ricordi della famiglia, orologi e monete antiche.

«Quando sono entrata in camera mi sono sentita male», racconta Patricia Pedrini. «I ladri avevano spostato i materassi, aperto armadi e comodini rigirando perfino i cassetti per vedere se c’era qualcosa attaccato sotto. Siamo ancora sotto choc perché abbiamo trovato le impronte delle scarpe infangate fin sulla soglia delle camere dei nostri figli, che erano nelle loro stanze. La ragazza stava parlando al telefono e ha creduto che fossimo rientrati noi».

L’anziana madre era invece in cucina, si è accorta dei rumori ma ha creduto che fossero provocati dai fuochi d’artificio di un compaesano che festeggiava il compleanno.

L’altra villa depredata, una bifamiliare dove vivono padre e figlio, si trova sul lato opposto della strada, vicino alla chiesetta. «Eravamo via, hanno approfittato dei rumori provocati dai fuochi per spaccare una finestra e due porte», dichiara D. C. , il derubato. «Ci hanno portato via ori e denaro». Ad agire sarebbero stati in tre, ripresi dalla videocamera. In una terza abitazione, infine, c’è stato un tentativo.

Ladri anche alla Bortolato prodotti agricoli, in via Straelle. Nell’ultimo fine settimana i predoni, dopo aver tagliato la rete di recinzione e manomesso il portone, si sono introdotti nel magazzino della ditta rubando 26 bombole di gas. Salvo il negozio grazie all’allarme. Il danno ammonta a circa 2 mila euro e la denuncia è stata presentata alla locale stazione dell’Arma. «Abbiamo scoperto il furto lunedì mattina», dice Fabio Bortolato, «per un lavoro del genere dev’essere stata una squadra. In questo periodo c’è un grosso movimento in zona, c’è da augurarsi che non facciano del male». —


 

Fiammiferi di asparagi con aspretto di ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi