Insulti e sputi all’autista da un gruppo di minori

«Volevo avvisare che anche stasera ci sono state aggressioni a danni di un collega sulla linea 10 che hanno avuto come conseguenza la sostituzione di due autobus: entrambi i mezzi hanno dovuto essere puliti e sanificati da quanto erano imbrattato da sputi. L’autista alla guida è finito in pronto soccorso, mentre la riserva provvedeva a sostituire il collega». Il post è apparso alle 21.34 di lunedì sera sulla bacheca Facebook dei sindacati di base, ma l’aggressione era avvenuta un’ora prima. Alle 20.30 il malcapitato autista stava effettuando la penultima corsa della linea 10 che da Sarmeola va in direzione Caselle di Selvazzano quando d’improvviso si è scatenata una discussione per futili motivi tra un gruppo di ragazzini a bordo del mezzo. Dopo alcuni minuti le “attenzioni” dei giovani (quasi tutti minori) si sono rivolte al conducente che non ha potuto far altro che subire insulti e sputi. Arrestata la corsa, il conducente ha chiamato i soccorsi. Sul posto è giunta un’ambulanza che ha trasportato l’uomo (fortunatamente illeso) in ospedale per accertamenti.

Sono sempre più frequenti le aggressioni contro gli autisti che ormai associano il posto di lavoro a un ambiente pericoloso. Per manifestare la loro preoccupazione, nella mattina di sabato si troveranno in presidio di fronte alla prefettura di Padova. È in programma inoltre uno sciopero per lunedì 8 marzo. —




Vellutata di asparagi al latte di cocco

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi