Contenuto riservato agli abbonati

L’imprenditore Piocca muore a 83 anni, ha fondato Emi Maglia di Montagnana

Antonio Piocca è stato il fondatore di Emi Maglia

Ha avuto alcune intuizioni industriali che hanno permesso all’azienda di diventare un punto di riferimento mondiale nella produzione e commercializzazione della maglieria per uomo e donna made in Italy

MONTAGNANA. Antonio Piocca, noto e lungimirante imprenditore nel campo dell’abbigliamento si è spento martedì all’età di 83 anni.

Titolare e fondatore nel 1969 della ditta Emi Maglia di Montagnana, insieme alla moglie Emilia Zorzan, era una persona molto conosciuta nella cittadina murata per aver avuto alcune intuizioni industriali che hanno permesso all’azienda di diventare un punto di riferimento mondiale nella produzione e commercializzazione della maglieria per uomo e donna made in Italy.

«Antonio era una persona che ha fortemente creduto nel valore del nostro territorio e ha maturato una capacità imprenditoriale di spessore, arrivando a sviluppare un’azienda che dà lavoro a centinaia di persone», racconta il sindaco Loredana Borghesan.

«Per il fattivo contributo alla crescita della comunità gli è stato riconosciuto dalla nostra amministrazione, nel 2014, il Premio Sanmicheli, dedicato proprio a coloro che nell’ambito culturale, associativo o imprenditoriale hanno contribuito allo sviluppo e al prestigio di Montagnana. Cittadini come Antonio, che, garantiscono la crescita della comunità attraverso il lavoro, rappresentano una colonna della società, un saldo punto di riferimento, presidio di benessere, sviluppo e pace sociale. Esprimo le più sentite condoglianze alla famiglia a nome di tutta l’amministrazione comunale».

Mercoledì alle 17. 30 la recita del santo rosario, mentre il funerale sarà celebrato giovedì alle 15 nel Duomo di Montagnana. —
 
 

Patate novelle croccanti con asparagi saltati, uova barzotte e dressing allo yogurt e senape

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi