Contenuto riservato agli abbonati

Dopo cena va in camera e si trova a tu per tu con un ladro

Disavventura per un pensionato di Vigonza, il malvivente si è lanciato fuori dalla finestra prima dell'arrivo dei familiari

VIGONZA. Ladri in via Prati con la famiglia in casa: rubati una catenina, un anello e due fedi, oggetti d’oro ma soprattutto dei ricordi. L’incursione si è verificata verso le 22.30 di sabato mentre la famiglia era riunita in cucina.

«A quell’ora mio suocero è andato nella sua camera, che si trova sul retro a piano terra, ma appena ha aperto la porta si è trovato davanti uno sconosciuto che si è lanciato dalla finestra ed è fuggito» racconta la padrona di casa.

L’anziano ha urlato per richiamare l’attenzione dei famigliari, che sono corsi fuori ma quello si era già allontanato attraverso i campi. Per entrare nella stanza il ladro ha praticato un foro sull’infisso della finestra e, infilando un filo di ferro, è riuscito a far girare la maniglia. Il bottino ammonta ad alcune migliaia di euro.

«Il 5 febbraio scorso hanno tentato di entrare in garage, ma c’era l’allarme inserito. Erano riuscitisolo rovistare in una delle nostre auto» conclude la donna. —


 

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi