Contenuto riservato agli abbonati

E' morto il sindaco di Carmignano Alessandro Bolis, aveva 43 anni

Presidente della Conferenza dei sindaci dell'ex Ulss 15 prima e del Comitato dei sindaci del Distretto 4 , dopo l'unificazione provinciale, Bolis ha speso tutte le sue energie per il sociale e per la sua comunità

CARMIGNANO Ha lottato come un guerriero fino in fondo, ma la malattia ha avuto il sopravvento. Dopo un calvario di tre anni, il sindaco di Carmignano di Brenta Alessandro Bolis, 43 anni, se n'è andato per sempre. Il suo cuore ha smesso di battere stamattina, dopo che le sue condizioni si erano aggravate nell'ultima settimana.

A darne l'annuncio su facebook è la compagna Marta Boresi: “dormirai per sempre nei nostri cuori: il tuo cuore lo portiamo con noi”. Un dolore enormeper tutta la comunità, che Bolis guidava dal 2014, dopo essere stato assessore nei dieci anni precedenti.

Presidente della Conferenza dei sindaci dell'ex Ulss 15 prima e del Comitato dei sindaci del Distretto 4 , dopo l'unificazione provinciale, Bolis ha speso tutte le sue energie per il sociale e per la sua comunità, che seguiva con grande amore e dove era stimato da tutti.

Lascia nel profondo dolore la compagna ed il figlio di 5 anni, l'amministrazione comunale e tutto il mondo della politica locale.

Si è spento nella notte il nostro Sindaco Alessandro Bolis, per complicazioni relative alla malattia contro la quale...

Pubblicato da Comune di Carmignano di Brenta su Venerdì 19 febbraio 2021

Il Presidente di Anci Veneto, Mario Conte, a nome dei vicepresidenti, del direttore Carlo Rapicavoli e di tutta la struttura esprime il suo profondo cordoglio per la scomparsa del sindaco di Carmignano di Brenta, Alessando Bolis.

«Se ne va un grande sindaco che fino alla fine è stato a fianco dei suoi cittadini nonostante la terribile malattia e lo stesso ha fatto con il suo ruolo di vicepresidente in Anci Veneto - ricorda -. Ho avuto la fortuna di conoscerlo e di lavorare con lui ed oltre al suo profilo istituzionale ed alla passione messa nel fare sindaco mi ha sempre colpito la sua profonda umanità. Non ha mai fatto mancare nemmeno negli ultimi mesi - continua - il suo impegno e la sua dedizione all'interno di Anci Veneto fornendo sempre il suo contributo prezioso. È sicuramente un esempio per tutti noi».

Per Conte «se ne va un grande sindaco ed una persona per bene, ma il suo ricordo rimarrà vivo in tutti noi e nella comunità che ha guidato. In questo momento di dolore la nostra vicinanza e le nostre sentite condoglianze vanno ai famigliari ed ai suoi cari».

Video del giorno

Oro a Jacobs e Tamberi, la festa a Casa Italia: Federica Pellegrini scatenata

Frittata con farina di ceci e zucchine

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi