Contenuto riservato agli abbonati

Investito mentre attraversa la strada a Teolo. Muore dopo l'arrivo dell'eliambulanza in ospedale

Ermanno Milani è stato falciato da un'auto e ha subito perso conoscenza. L'incognita se fosse sulle strisce pedonali

TEOLO. Ermanno Milani, a Teolo da tutti conosciuto con il soprannome di “Manno”, non ce l’ha fatta. L’ottantottenne che abitava in via Per Montemerlo 14, investito poco prima delle ore 16 di ieri pomeriggio poco lontano da casa da un’Audi Q2 condotta da una donna di 51 anni del posto, mentre attraversava la trafficata provinciale dei Colli, è deceduto alcuni minuti dopo l’arrivo in eliambulanza al pronto soccorso dell’ospedale di Padova.

Le sue condizioni erano parse subito gravissime, anche perché nella caduta aveva battuto violentemente il capo sull’asfalto perdendo parecchio sangue. Quando i sanitari lo hanno stabilizzato sul mezzo aereo era privo di conoscenza.

Gli agenti della polizia municipale di Teolo e Torreglia intervenuti per i rilievi dell’incidente dovranno stabilire se l’uomo stesse attraversando sul passaggio pedonale che si trova in corrispondenza dell’ingresso del supermercato Il Forno, o spostato di qualche metro rispetto alle strisce.

La conducente della vettura che viaggiava in direzione di Padova, ha dichiarato ai vigili di non essersi accorta del pedone. Manno a quell’ora aveva appuntamento con il barbiere il cui salone si trova ad una ventina di metri da dov’è avvenuto l’incidente. In paese era da tutti conosciuto e stimato per aver lavorato per anni come artigiano falegname e prima della pensione come bidello della scuola media statale “Tito Livio” di Bresseo.

Vedovo da qualche anno si recava spesso nel cimitero di Montemerlo a portare un fiore sulla tomba della amata moglie. Lascia tre figli, due maschi e una femmina. Francesco, laureato in ingegneria, lavora in Francia per un progetto europeo sulla fusione nucleare. Il fratello minore di Ermanno, Don Marcello Milani, che per anni ha collaborato con il parroco nella gestione della parrocchia di Bresseo/Treponti, è professore emerito della Facoltà di Teologia del Triveneto e dell’Istituto Superiore di Scienze Religiose. 

Fiammiferi di asparagi con aspretto di ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi