Intossicato dal monossido Ricoverato in ospedale

MERLARA

Intossicato dalle esalazioni di fumo: è ricoverato a Padova, non è in pericolo di vita. Poteva trasformarsi in tragedia l’incidente accaduto lunedì attorno alle 19.30 ad un 59enni: a causa di un malfunzionamento di una vecchia stufa a legna si è sentito male e, per fortuna, ha avuto la prontezza di chiedere l’intervento dei soccorsi prima di essere colto da un malore per la presenza del monossido di carbonio, chiamato anche “killer silenzioso”. Sul posto sono intervenuti i sanitari del Suem 118 che hanno prestato le prime cure all’uomo prima di trasportarlo all’ospedale di Padova per accertamenti. Al momento le sue condizioni sono stabili e non si trova in pericolo di vita. Nell’abitazione sono giunti anche i militari della stazione dei carabinieri di Castelbaldo per accertamenti, assieme ai vigili del fuoco di Este che hanno messo in sicurezza la casa che non ha subito danni. —




Fiammiferi di asparagi con aspretto di ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi