Gira armato in paese, scatta la perquisizione: sequestrate pistole giocattolo

Ecco le pistole trovate a casa del nigeriano

I carabinieri hanno denunciato per procurato allarme un 24enne: aveva tolto i tappi rossi

VESCOVANA. Aveva portato con sé facendole vedere ad altre persone delle armi, così i carabinieri della stazione di Boara con in mano un decreto di perquisizione firmato dalla procura di Rovigo hanno trovato a casa di M.S. nigeriano di 24 anni residente a Vescovana, numerose pistole giocattolo dalle quali era stato tolto il tappo rosso. Le armi finte sono state sequestrate e lui è stato denunciato per procurato allarme.

Video del giorno

L'ultima gaffe della sardina Santori: in moto contromano sulla preferenziale

Granola fatta in casa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi