Contenuto riservato agli abbonati

Malata oncologica multata mentre va dall’estetista fuori paese

L’estetista Monia Cavazzana con i prodotti dedicati ai malati oncologici

Doveva raggiungere un salone a Carceri: la legge non lo permette, è stata sanzionata per 400 euro a Boara Pisani. “Ma io ho bisogno di garanzie” 

PADOVA. È la sua estetista da otto anni. Otto anni importanti per la vita di C.F.: sono gli anni in cui la donna, che vive a Boara Polesine, ha scoperto di avere un tumore e ha imparato a convivere con esso. Proprio per questa condizione inevitabilmente delicata, C. (per questione di privacy, verranno utilizzate solo le iniziali) ha scelto Monia come estetista di fiducia: per i prodotti usati, per l’attenzione alle esigenze di cui una malata oncologica necessita, per il supporto morale e psicologico che, in questi anni, è servito anche come medicina.

Due

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Juve-Roma, il labiale di Orsato: ''Sui rigori non si dà vantaggio, se poi li sbagliano non è colpa mia''

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi