Este, Gallana per fare il bis Per adesso è una sfida a due

Il sindaco uscente e Giovanni Mandoliti per il centrosinistra i due candidati certi Le Civiche sceglieranno tra Pajola e Fornasiero, Zaramella passa a Fratelli d’Italia 

Este

Un nome sicuro e ufficializzato, uno altrettanto certo ma che rimanda l’investitura. E poi altre liste che stanno raccogliendo le idee, in un panorama in cui non mancano i primi colpi di scena. Anche se non c’è ancora una data certa - bisognerà capire quanto il Covid-19 condizionerà le scadenze - Este si sta preparando al voto che eleggerà il sindaco.




La corsa per ora è a due: Giovanni Mandoliti e Roberta Gallana. Il primo è l’unico candidato che ha ufficializzato la candidatura: 65 anni, medico e direttore della Radioterapia Oncologica dell’Usl 5, rappresenterà il centrosinistra. È sostenuto da Pd, Italia Viva (nella realtà renziana è confluito da tempo l’ex sindaco Giancarlo Piva) e dal gruppo civico Este che vorrEste, una delle novità della campagna elettorale. Non ha ancora rotto gli indugi in via ufficiale, ma a più riprese ha confermato la sua candidatura Roberta Gallana, 57 anni, al primo mandato da sindaco di Este. L’unico ostacolo al percorso dell’attuale sindaco, vicino a Forza Italia, poteva arrivare da veti del centrodestra padovano: il rischio era di un sacrificio a favore di un candidato leghista (magari l’attuale vicesindaco Aurelio Puato o - per stessa ammissione dell’interessato - di Tiberio Businaro, sindaco di Carceri), prospettiva che sembra ormai tramontata.



Come già in passato - si pensi al doppio mandato di Piva - il mondo delle civiche potrebbe rappresentare il vero ago della bilancia nella prossima tornata. Le Civiche d’Este, oggi in minoranza, si candidano come testa di questa variegata realtà cittadina, ma a differenza delle passate elezioni il candidato non sarà più Stefano Agujari Stoppa, che pur resterà saldo nel suo ruolo di guida: le Civiche punteranno tutto su Matteo Pajola o su Alberto Fornasiero, due “ex giovani” che hanno già alle spalle una forte esperienza amministrativa. C’è poi il gruppo L’Altra Este, che rappresenta un polo marcatamente di sinistra e con un’anima fortemente ambientalista, e che in passato ha candidato l’ex assessore Beatrice Andreose: nei mesi scorsi è emerso il nome di Eva Vigato quale possibile nome di riferimento in vista del voto. La candidatura dell’avvocato e attivista dei diritti civili pare tuttavia tramontata. C’è poi infine l’ex gruppo del Movimento 5 Stelle di Francesco Roin: l’attuale consigliere di minoranza, lo scorso settembre, ha rotto i ponti con i grillini, creando un Gruppo Misto (che, curiosamente, nella pagina ufficiale di Fb si chiama “Ex Movimento 5 Stelle Este”). Negli ultimi mesi Roin è stato protagonista di sit-in “no mask” e ha portato avanti valutazioni anti-vaccinali, sposando la teoria del “Covid di Stato” e appoggiando la deputata Sara Cunial. Parte dell’11,54% di consensi del 2016, certamente, è stata dilapidata. Non è chiaro se questo gruppo riuscirà ad esprimere una lista.



Pur vedendo crescere il peso politico anche localmente, proprio in nome dell’equilibrio nel centrodestra, Fratelli d’Italia non dovrebbe presentate un candidato. Ma la vera novità in casa FdI è sicuramente l’ingresso di Carlo Zaramella, già visto più volte seduto al tavolo della sezione locale. Eletto nel 2011 tra i banchi dell’opposizione con la Lega Nord, Zaramella aveva salutato i leghisti creando in consiglio un gruppo vicino a Flavio Tosi, quindi nelle elezioni del 2016 ha fondato la civica Este Sicura. Dopo aver appoggiato Agujari Stoppa, finendo in minoranza, nell’ultimo biennio Zaramella è di fatto stato un aggregato alla maggioranza, votando spesso a favore delle proposte dell’amministrazione Gallana. Le aspettative, dopo anni di impegno politico cittadino, sono quelle di un posto in giunta. Ritorna poi in lizza un altro nome, quello di Erika Bertazzo: chiamata in giunta dalla Gallana per seguire il Sociale, era stata silurata dallo stesso sindaco dopo un anno. La Bertazzo è ufficialmente entrata a far parte delle Civiche d’Este. —



2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Juve-Roma, il labiale di Orsato: ''Sui rigori non si dà vantaggio, se poi li sbagliano non è colpa mia''

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi