Atti osceni nel parcheggio del centro commerciale di Cittadella: denunciato trentaseienne

I carabinieri nel parcheggio del Centro commerciale

Si pensava cercasse di rubare nelle auto: invece i filmati delle telecamere lo hanno immortalato mentre si esibiva al passaggio di donne avvenenti

CITTADELLA. Viene segnalato come possibile “razziatore” d’auto, ma in realtà alla visione dei filmati di videosorveglianza l’uomo risulta colpevole di ben altro: atti osceni, riparato dalle vetture, al passaggio di donne avvenenti.

I carabinieri di Cittadella hanno denunciato A.G., 36 anni, artigiano di Cittadella, a cui è stata anche contestata una sanzione amministrativa di 10 mila euro. L’uomo era stato segnalato alle autorità da alcuni cittadini, che avevano notato il 36enne aggirarsi nel parcheggio del centro commerciale Le Torri di Cittadella. Il sospetto era che il cittadellese fosse alla ricerca di qualche auto da razziare.

A.G. è stato bloccato dai carabinieri, venerdì alle 16.30, direttamente nel parcheggio del centro commerciale. Alla visione dei filmati di videosorveglianza, ecco la sorpresa: il 36enne si nascondeva tra una vettura e l’altra per potersi masturbare senza essere visto. La stimolazione – hanno appurato i carabinieri – avveniva al passaggio delle donne più avvenenti. A.G. è stato denunciato per atti osceni in luogo pubblico.

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi