Addio a Barbara Fetti volto del volontariato Aveva quarant’anni

L’annuncio del marito Graziano: «Sei stata un angelo» Oggi in parrocchia e al Duomo si pregherà per la donna

TERRASSA

Profonda commozione per la morte di Barbara Fetti, 40 anni, molto conosciuta e stimata per il suo impegno sociale.


La donna si è spenta nel pomeriggio di venerdì dopo aver affrontato una grave malattia per un anno. Sposata da dieci anni con Graziano Fontolan, lascia la mamma Mirella, il papà Paolo, le sorelle Gloriana e Michela, le nipoti Aurora e Giulia alle quali era molto legata, molti parenti e uno stuolo di amici che attraverso numerosi messaggi di cordoglio e di affetto ne ricordano lo slancio per il volontariato, soprattutto quando si trattava di mettersi a disposizione degli altri e della comunità.

Commovente il ricordo lasciato dal marito Graziano nell’annunciare la scomparsa: «Sei sempre stata un angelo in terra, ora ti sarà semplice essere il nostro angelo in cielo. Grazie di aver reso il mondo un posto migliore». Barbara ha lavorato per diversi anni nello studio di commercialista della sorella Gloriana a Terrassa.

Giusto un anno fa aveva scoperto il tumore e per mesi si era sottoposta alle cure. Sembrava che la terapia avesse avuto successo ma in seguito la situazione si era aggravata. I medici hanno tentato anche un intervento chirurgico lo scorso novembre ma la malattia aveva preso il sopravvento.

Da giovane Barbara aveva svolto un’intensa attività di animatrice in parrocchia a Conselve, un impegno mantenuto anche dopo il matrimonio. A Terrassa tutti la ricordano proprio per la sua attività educativa e per essere stata l’anima e la protagonista del Grest con i ragazzi. Proprio per oggi alle 15 nella chiesa parrocchiale i familiari e gli amici di Barbara si troveranno insieme, per ricordarne nella preghiera e attraverso le testimonianze l’operosità e la generosità. Sempre oggi in Duomo a Conselve in occasione dell’incontro vicariale con i giovani, ci sarà un momento di preghiera per l’animatrice che ha accompagnato con il suo servizio decine di ragazzi. Dal marito e dai familiari arriva un ringraziamento «Agli amici e a tutti coloro che sono stati vicini e hanno dimostrato il loro affetto alla nostra cara Barbara nel periodo difficile della malattia». Il rosario in suffragio sarà recitato in chiesa lunedì alle 19 mentre il funerale sarà celebrato martedì alle 15. L’ultimo saluto verrà dato al cimitero di San Pietro Viminario dove Barbara Fetti sarà tumulata. ––

Nicola Stievano

Patate novelle croccanti con asparagi saltati, uova barzotte e dressing allo yogurt e senape

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi