Le dosi alla Scarmignan vaccinate 92 persone

merlara

Era stata la casa di riposo padovana più falcidiata con la prima ondata di Covid-19, con quasi trenta vittime mancate in poche settimane. Ieri alla Pietro e Santa Scarmignan di Merlara è cominciata la campagna vaccinale.


«Oggi per noi è festa», sono le parole del presidente Roberta Meneghetti. La prima residente ad essere vaccinata è Fernanda, seguita a ruota dal cuoco Dino. «Quando sei stato scottato una volta hai paura anche dell’acqua fredda: per questo sono contenta di aver fatto il vaccino», è il messaggio che arriva proprio da Fernanda.

In tutto sono state somministrate 92 vaccinazioni, 53 a residenti e 39 ad operatori.

Tra ieri e oggi la campagna vaccinale nelle case di riposo padovane ha interessato o toccherà Oic e Ira a Padova e in provincia Opera Provvidenza Sant’Antonio di Rubano, Craup di Piove di Sacco, poi Galliera, Borogoricco, Camposampiero, Galzignano, Montagnana, Casale di Scodosia ed Este. —



Patate novelle croccanti con asparagi saltati, uova barzotte e dressing allo yogurt e senape

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi