Tremignon piange Saggiorato A Borgo Veneto addio a Picelli

PIAZZOLA sul brenta

Un’altra vittima da Covid a Tremignon. Dopo Sergio Aggujaro, mancato il mese scorso, martedì si è spento Armando Saggiorato, 74 anni, ex bidello all’Università di Padova. Era ricoverato da un po’ di tempo all’Ospedale di Cittadella e soffriva di altre patologie pregresse. A queste si è aggiunto il virus che non gli ha dato scampo. L’uomo era molto conosciuto in paese: frequentava spesso il bar Centrale per giocare a carte con gli amici, che lo ricordano come una persona molto socievole, disponibile e di compagnia. Andava ogni mattina a prendere il giornale all’edicola del paese ed era sempre cordiale con tutti. La data del funerale non è ancora stata decisa, ma le esequie verranno celebrate la settimana prossima, dopo le Feste. Ieri mattina a Borgo Veneto è mancato Antonio Picelli, 78 anni, per complicazioni dovute al Covid-19.


«Era un uomo molto legato ai valori della patria» spiega il sindaco Michele Sigolotto «rispettoso dei ruoli delle istituzioni. Una persona che per anni ha contribuito a ricordare le vicende legate alla guerra, infatti ci teneva molto che, durante le giornate di ricordo come il 25 aprile ed il 2 novembre, la bandiera italiana fosse presente nelle vie del paese» conclude il primo cittadino. Picelli dopo essere stato membro dell’associazione reduci e combattenti di Santa Margherita d’Adige, nel 2019 aveva fondato l’Associazione combattenti di Borgo Veneto. Viveva con la famiglia a Santa Margherita, ora in quarantena preventiva. La data del funerale non è ancora stata fissata. —

Paola Pilotto

Giada Zandonà

Banana bread al cioccolato

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi