Contenuto riservato agli abbonati

Fiumi a rischio esondazione, rientra l’allarme sul Fratta-Gorzone

Maltempo in Veneto: Dopo quasi una settimana di apprensione la situazione si va normalizzando su Bacchiglione, Adige, Brenta e Bisatto  

ESTE. Dopo una settimana di apprensione rientra pian piano l’allarme lungo i principali fiumi della provincia. L’ultima area arancione sul fronte idrogeologico individuata dalla Protezione Civile del Veneto ieri coincideva con il solo corso del Fratta – Gorzone, interessato dal passaggio della piena. Impegnate otto squadre di volontari, sopportavate dal gruppo provinciale volontario.

Nel punto di rilevazione di Stanghella il Gorzone ha raggiunto il suo culmine, a quota 0,97 metri, ieri intorno alle 11.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Cherchi: ex della Mala del Brenta invecchiati ma ancora molto pericolosi

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi