Bagnoli di Sopra, Andrea Bissacco muore a 57 anni per il Covid, è il papà del calciatore Giovanni

Andrea Bissacco, 57 anni

Ex artigiano, padre di due figli, molto conosciuto in paese e in particolare a San Siro, dove era nato e cresciuto

BAGNOLI DI SOPRA. Commozione per la scomparsa di Andrea Bissacco, 57 anni, morto lunedì con il Covid all’ospedale di Piove di Sacco. Ex artigiano, padre di due figli, molto conosciuto in paese e in particolare a San Siro, dove era nato e cresciuto.

Dopo aver lavorato per anni come imbianchino 25 anni fa fu vittima di un grave incidente sul lavoro, che gli costò un braccio. Da allora si è occupato della famiglia e in particolare dei figli Giovanni e Riccardo.

Il primo è calciatore nonché preparatore atletico all’Usd Abc Arre Bagnoli Candiana. Il papà Andrea lo ha sempre seguito durante le competizioni e nel suo percorso atletico. «Amava i suoi figli in maniera incondizionata, li ha sempre incoraggiati e sostenuti» racconta l’ex moglie Piera Lazzarin «ed è sempre stato loro vicino. A ottobre era stato ricoverato per un problema polmonare, poi era tornato a casa. Lo scorso 11 novembre avevamo festeggiato insieme il suo 57esimo compleanno ma subito dopo ha avuto un peggioramento e l’abbiamo ricoverato a Piove di Sacco. Mio marito ha avuto una vita difficile e ha dovuto sopportare, insieme all’infortunio, dei gravi lutti: nel 2003 aveva perso la sorella Emma e era mancata anche la mamma Mirella».

Il funerale mercoledì alle 15 nel Duomo di Conselve. —

Nicola Stievano
 

Patate novelle croccanti con asparagi saltati, uova barzotte e dressing allo yogurt e senape

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi