In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Due mesi dal test e ancora nessuna graduatoria: a Padova medici neolaureati sulle barricate

Dallo scorso 22 settembre attendono una risposta per l'ammissione alle scuole di specilizzazione: "Siamo in ostaggio"

Roberto Rafaschieri
1 minuto di lettura

PADOVA. Una ventina di giovani medici neolaureati ha manifestato lunedì 7 dicembre mattina davanti al Bo contro il ritardo che si protrae ormai da due mesi per la pubblicazione delle graduatorie dell'esame di ammissione alle scuole di specializzazione e della relativa assegnazione dei posti. "Siamo medici in ostaggio", protestano.

Sono oltre 24 mila in Italia i neolaureati in Medicina e chirurgia che, dopo aver partecipato al test lo scorso 22 settembre, sono in attesa di sapere se e dove potranno iniziare la specializzazione.

ECCO IL VIDEO DELLA PROTESTA

A Padova la protesta silenziosa dei medici specializzandi

Il ministro Manfredi aveva dichiarato nei giorni scorsi che il ritardo, dovuto a dei ricorsi presentati per una domanda ambigua nel test di ammissione, non dovrebbe protrarsi oltre il 15 dicembre

I commenti dei lettori