Contenuto riservato agli abbonati

Coronavirus Padova, ricoveri più del doppio rispetto al picco di marzo

I numeri dell'andamento della pandemia nella seconda ondata: 361 ospedalizzati, 45 dei quali in terapia intensiva

PADOVA. Ospedali del Padovano sotto pressione a causa del Covid: rispetto al picco del 29 marzo quando i ricoverati a causa del virus erano 170, oggi nelle strutture dell'Usl 6 Euganea ci sono 361 pazienti, ovvero il 112% in più: cresciuti anche i ricoveri nelle Terapie Intensive con 45 pazienti rispetto ai 31 di 8 mesi fa (+45%).

Situazione in evoluzione nelle case di riposo con 314 anziani positivi, 75 in isolamento in attesa del risultato del tampone e 421 isolati dopo un contatto stretto con positivo. In tutto, gli anziani sottoposti a misure sono 813 (il 18%). Tra isolati e positivi, 198 gli operatori sottoposti a misure per la gestione del Covid (5%). 

Minestra di cavolo nero, fagioli all’occhio e zucca con maltagliati di farro

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi