Contenuto riservato agli abbonati

Padova, penna da Guinness dei primati per scrivere un futuro migliore

L'iniziativa di quattro amici: Andrea Schiavolin, Davide Barison, Davide Zanella e Francesco “Sone” Gasparin hanno realizzato l’opera per ringraziare medici, infermieri, volontari e alpini

POLVERARA. Una maxi penna da record, realizzata in un tempo fuori dall’ordinario, per vincere la sfida della pandemia e “scrivere un futuro migliore”. L’idea è di quattro ragazzi padovani, dai 21 ai 24 anni, che hanno dedicato il loro tempo libero e i fine settimana a costruire un penna, lunga 7 metri e 43 centimetri, per un diametro di 70 centimetri e 350 chilogrammi di peso, peraltro funzionante, e farne il veicolo di un messaggio di speranza e di incoraggiamento, soprattutto per i loro coetanei.

Materiali di riciclo

Video del giorno

Turista tedesco fa la pipì nella pasticceria Graziati a Padova: ecco la scena

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi